aboutus



La compagnia virtuale Air Italia nasce dalla fantasia e dalla passione di quattro amici che sentono il desiderio di intraprendere una nuova avventura. Il nome scelto, Air Italia, è patriottico e richiama alla mente i nomi di vecchie compagnie aeree che hanno solcato i cieli della nostra nazione.

Il simbolo caratteristico del logo di Air Italia è la stella bianca a cinque punte che riporta alla Stella d’Italia che da molti secoli rappresenta la terra italiana.

La mitologia della Stella d’Italia risale al VI secolo a.C., quando il poeta siceliota Stesicoro nel poema Iliupersis (Caduta di Troia), crea la leggenda di Enea che, fuggendo dalla città di Troia presa e incendiata dai Greci, torna in Italia, la terra dei suoi antenati. Il racconto del viaggio in mare di Enea, guidato verso le coste italiane dalla materna stella di Venere, è poi ripreso da Varrone e da Virgilio dando origine ad una doppia tradizione: la tradizione politica del Caesaris Astrum, l’astro di Giulio Cesare che si dichiarava discendente dalla dea Venere, considerata l’antenata e la protettice della Gens Julia, e la tradizione toponomastica e letteraria dell’Italia chiamata Esperia, da Esperos, la stella della sera, secondo il nome che le davano i Greci.

Ambedue le tradizioni si riferiscono di fatto alla Stella Veneris, l’astro della sera che identifica l’Italia come « terra del tramonto », ma che, essendo anche l’astro della dea dell’amore in quanto forza universale, consacra l’Italia come la terra dell’Eros cantata dai poeti.